dove siamo dove siamo

Smart City Malta, Unit 605 SCM01

Ricasoli, Kalkara SCM 1001

Repubblica di Malta

<span>Contattaci</span>

Contattaci

Dall'Italia - (+39) 081 19 13 75 00

Dagli altri Paesi - (+356) 22 47 45 00

info@pegasointernational.eu

Corso di Laurea in Scienze Motorie

Corso di Laurea in Scienze Motorie

LIVELLO 6 QUADRO EUROPEO DELLE QUALIFICHE - 180 ECTS

PIANO DI STUDI

Anno Esame ECTS
1 Anatomia umana 10
1 Teorie, metodologie e didattiche dell'educazione motoria 10
1 Economia e gestione delle imprese sportive 6
1 Metodologie e tecnologie per la ricerca in ambito didattico-motorio 6
1 Teorie e metodologie dell'allenamento 6
1 Igiene generale e applicata 10
1 Sociologia generale e dello sport 6
1 Lingua Inglese 3
1 Prova di abilita' informatica 3
2 Fisiologia del movimento umano 9
2 Pedagogia del corpo e dello sport 6
2 Medicina del lavoro 9
2 Metodi e didattiche degli sport individuali e di squadra 10
2 Fondamenti di biomeccanica del movimento umano 12
2 Scienze tecniche dietetiche applicate 9
2 Per stages e tirocini presso imprese, enti pubblici o privati, ordini professionali 5
3 Didattica, attivita' motoria e rieducazione funzionale 10
3 Metodologia della valutazione motoria 6
3 Diritto comunitario 6
3 Insegnamento a scelta 12
3 Seconda Lingua 3
3 Tirocini formativi e di orientamento 15
3 Per stages e tirocini presso imprese, enti pubblici o privati, ordini professionali 5
3 Prova finale 3

OBIETTIVI FORMATIVI

Si ritiene che la base su cui formare un laureato con forti competenze in ambito della valutazione, programmazione e somministrazione dell'attività motoria risieda su vaste fondamenta di competenze biologiche, mediche e psicopedagogiche su cui innestare le abilità del saper fare più propriamente tecniche. Si ritiene inoltre che le competenze di tipo medico-clinico, pur rappresentando una parte importante del bagaglio culturale del laureato in scienze motorie, non debbano però snaturarne la natura della figura professionale che non ha competenze di tipo diagnostico-prescrittivo ma piuttosto di inquadramento fisico e attitudinale e di programmazione e somministrazione dell'adeguata quantità, intensità e durata del carico di attività fisico-motoria allo scopo del mantenimento e miglioramento della salute dell'uomo. Il corso è stato strutturato per rendere il laureato autosufficiente per quanto concerne l'applicazione di tecniche addestrative e di allenamento che tengano conto dei diversi aspetti del soggetto: da quelli biomedici a quelli psicopedagogici e di comunicazione. Per ottenere questi risultati, a fronte di solide competenze biomediche ed altre competenze relative a diversi ambiti (il cui peso è ovviamente collegato all'impostazione di interfacoltà del corso di laurea) si è ritenuto di fondamentale importanza mantenere una solida base di materie tecnico addestrative per caratterizzare fortemente la figura del laureato come quella di un tecnico che sia in grado di valutare, programmare, prescrivere e somministrare l'esercizio fisico più adatto al soggetto. Tale visione del Curriculum di studio del Laureato in Scienze Motorie ha portato all'attuale assetto che risulta così bilanciato tra settori M-EDF e quelli biomedici e medico-clinici, finalizzando il percorso di studi alla formazione di un professionista competente nei campi del mantenimento e miglioramento della salute dell'uomo. Il laureato possiederà competenze relative alla comprensione, alla conduzione e alla gestione di attività motorie a carattere educativo, adattativo, ludico o sportivo, finalizzandole allo sviluppo, al mantenimento e al recupero delle capacità motorie e del benessere psicofisico ad esse correlato, anche con funzione di prevenzione:

  • sarà in grado di utilizzare efficacemente, in forma scritta e orale, almeno una lingua dell'Unione Europea, oltre l'italiano, nell'ambito specifico di competenza e per scambio di informazioni generali;
  • possiederà adeguate competenze e strumenti per la comunicazione e l'informazione;
  • sarà capace di lavorare in gruppo, di operare con autonomamente e di inserirsi prontamente negli ambienti di lavoro.

Ai fini indicati, il curricula del corso di laurea della classe:

  • comprende in ogni caso, sia nei loro aspetti di base sia attraverso discipline caratterizzate in relazione agli specifici obiettivi del corso, insegnamenti e attività negli ambiti biomedico, psicopedagogico e organizzativo;
  • si caratterizza ulteriormente attraverso gli insegnamenti direttamente riferiti alle attività motorie e sportive;
  • prevede, in relazione a obiettivi specifici, l'approfondimento di alcuni tra gli insegnamenti e le attività indicati e tirocini formativi presso impianti e organizzazioni sportive, aziende, strutture della pubblica amministrazione e laboratori, oltre a soggiorni di studio presso altre università italiane ed estere, anche nel quadro di accordi internazionali.

SBOCCHI OCCUPAZIONALI

I laureati della classe svolgeranno attività professionali nel campo dell'educazione motoria e sportiva nelle strutture pubbliche e private, nelle organizzazione sportive e dell'associazionismo ricreativo e sociale, nel campo del turismo sportivo e delle attività economiche correlate allo sport.

Il corso prepara alla professione di:

  • Istruttori di discipline sportive non agonistiche;
  • Organizzatori di eventi e di strutture sportive;
  • Osservatori sportivi;
  • Allenatori e tecnici sportivi.

ORGANIZZAZIONE DIDATTICA

Le attività formative (insegnamenti, laboratori, prova finale) sono misurate in crediti (o ECTS) che documentano l'impegno dello studente nello svolgimento dell'attività stessa. Il sistema dei crediti è stato introdotto sia per facilitare la mobilità degli studenti tra i diversi atenei, anche stranieri, sia per permettere di riconoscere attività formative, ad esempio gli stages, che non rientrano nell'usuale schema (lezioni) + (esame finale). L'introduzione dei crediti non ha però comportato la sparizione dei voti che, quindi, continuano ad essere assegnati come misura, non solo del lavoro svolto, ma anche della qualità dell'apprendimento raggiunto. Seguendo la tradizione universitaria, i voti degli esami sono espressi in trentesimi, mentre il voto finale di laurea è espresso in centodecimi e lode. Nel piano delle attività formative è indicato il numero dei crediti attribuiti ad ogni singola attività.

DURATA DEL CORSO

La durata del Corso di Laurea è di tre anni per un totale di 180 ECTS

L’ECTS (European Credit Transfer System) è un sistema per l’accumulazione ed il trasferimento dei crediti incentrato sullo studente e basato sulla trasparenza dei risultati e dei processi di apprendimento. Il sistema intende facilitare la progettazione, l’erogazione, la valutazione, il riconoscimento dei corsi e dei periodi di studio ed agevolare la mobilità studentesca. L’ECTS è ampiamente usato nell’Istruzione Superiore di tipo formale, ma può essere applicato a qualsiasi attività di apprendimento permanente.

CONOSCENZE E ABILITA' RICHIESTE PER L'ACCESSO

Per accedere al Corso di Laurea è necessario disporre di un diploma di scuola secondaria superiore o di altro titolo di studio conseguito in altro Paese, purché riconosciuto idoneo. Il riconoscimento dell'idoneità dei titoli di studio conseguiti all'estero ai soli fini dell'ammissione a corsi di studio è deliberata dall'Università, nel rispetto degli accordi internazionali vigenti.

service-bg
ISCRIZIONE E VALUTAZIONE CARRIERA
service

service-iconRiconoscimento ECTS

Compila il modulo on-line per ricevere la tua prevalutazione personalizzata.

service-iconIscriviti on-line

Iscriviti on-line compilando il modulo di iscrizione e pagando tramite e-commerce.

service-iconAccedi all'Area Privata

Una volta iscritto riceverai le credenziali per accedere alla piattaforma e iniziare a studiare.